I poliambulatori

PRESENTAZIONE DELLA STRUTTURA

Il primo Poliambulatorio del sistema Bimed We Care  è situato interamente al piano terra, è accessibile  per i diversamente abili e quindi senza alcuna barriera architettonica. È dotata di una reception per l’accoglienza e il disbrigo delle pratiche burocratiche, di n. 2 ambulatori per visite e esami diagnostici, sala di attesa e servizi predisposti anche per disabili come da norme vigenti.

Attualmente il Poliambulatorio si caratterizza per un’ampia gamma di prestazioni offerte in regime di libera professione ma con benefit e agevolazioni che consentono a tutti l’accesso alla cura. Il sistema Bimed We Care è un riferimento specialistico completo ed efficace per le esigenze delle persone.

Il sistema Bimed We Care si avvale di personale medico e paramedico specializzato, di attrezzature moderne ed efficaci, di sistemi informatici in costante evoluzione per la prenotazione e la gestione dei dati, per il perseguimento di diagnosi corrette.

 

CENNI STORICI

Il sistema Bimed We care nasce nel 2019 dall’esigenza di rideterminare nelle aree interne e marginali del Mezzogiorno una possibilità di cura e di prevenzione adeguata ai bisogni del nostro tempo, poi si estende in fase di definizione progettuale sino a sancire l’impegno accanto al SSN nei campi d’interesse volti al superamento del disagio giovanile derivanti da disturbi collegati all’autismo e a altre problematiche collegate all’apprendimento.

La modificazione del welfare, l’invecchiamento della popolazione e l’abbattimento verticale della tenuta demografica di questa parte del Paese (le aree interne e marginali)  sono la base da cui siamo partiti per strutturare un sistema che oggi ci permette di offrire un ventaglio di servizi qualificato e articolato in un’area vasta a cui diamo la possibilità di sentire il valore della sussidiarietà posto in essere da un insieme di enti e istituzioni che affianco al Sistema Sanitario Nazionale operano per la salute delle persone e del territorio.

Il sistema Bimed We Care da giugno 2020 ha l’obiettivo di collegare il benessere alla cura della persona e nell’intento di collegare il valore del pensiero olistico a una cultura diffusa della prevenzione ha attivato l’erogazione  di prestazioni diagnostiche relative a visite e indagini strumentali nelle principali branche specialistiche come, per esempio: allergologia, angiologia, cardiologia, dermatologia, diagnostica per immagini mediante ecografie, endocrinologia, fisiatria, neurologia e neurofisiologia, ortopedia, otorinolaringoiatria, psicologia e salute mentale etc.

Gli ambienti innanzi indicati rappresentano lo specifico a cui colleghiamo la nostra visione rispetto a un’idea di medicina in cui la persona nel suo insieme sente la cura come una determinate di benessere.